La Missione dei Dodici Eroi

Comprenderete che io sono in voi e voi in me.
Ma, affinché ciò sia possibile,
dovrete compiere un viaggio sulla terra...

 

di Rita Casati

Concepire la vita come un viaggio alla ricerca dell'Anima attiva in noi l'archetipo dell'eroe. Il mito del viaggio eroico è ben riflesso nei dodici segni zodiacali che qui rivisitiamo in un'ottica psicosintetica. In questa mini-fiaba, limitata per motivi di spazio, ognuno può trovare in relazione al proprio segno di nascita, all'ascendente o ad altri elementi della propria carta astrale una piccola parte del suo compito di vita. Teniamo però presente che, al ivello dell'anima, l'intero zodiaco ci appartiene e tutti i compiti del viaggio ci riguardano.

 

Il Viaggio dei Dodici Eroi

Al nascere di un nuovo giorno Dio radunò i suoi dodici figli. Quando tutti furono intorno a lui, incominciò dicendo:

"Figli amati, Eroi della Vita, vi ho qui riuniti per affidare a ciascuno di voi un'importante missione. Affinché in ogni angolo della terra si realizzi il mio Piano e possa essere celebrata la mia e la vostra gloria, ho nascosto nei vostri cuori una Scintilla Divina.

Sappiate che ognuno di voi ha la possibilità di scoprire questo tesoro di luce e di assaporare l'immensa gioia che racchiude perché, quando l'avrete trovato, comprenderete  che io sono voi e voi siete in me. Ma, affinché ciò sia possibile, dovrete compiere un viaggio sulla terra e svolgere la missione che vi ho assegnato. Ognuno di voi ha un suo particolare compito, differente da quello degli altri, ma l'insieme dei vostri compiti rappresenta la totalità della mia Ida, le varie tappe del mio Piano sulla Terra.

Per compiere la vostra missione vi darò dei talenti che sarete liberi di utilizzare e mettere a frutto, ma vi darò anche degli ostacoli che, da Eroi quali siete, dovrete affrontare e superare. Il vostro viaggio sarà avventuroso, vi farà conoscere la gioia e il dolore, ma lungo il cammino non dimenticatevi di me. Sappiate che quando vi sentirete smarriti e sconfitti io sarò più che mai vicino a voi. Se in quei momenti penserete alla Scintilla che è in fondo ai vostri cuori e mi chiamerete, io vi risponderò. Allora il vostro viaggio da faticoso e travagliato diventerà una danza".

I dodici eroi ascoltarono con grande attenzione le parole del Padre, consapevoli dell'importanza della missione che stava per essere loro affidata. E così con il cuore ardente di aspirazione, ad uno ad uno, si avvicinarono a Lui per ricevere le istruzioni sul viaggio da compiere..."

 

Clicca sulla foto e scorri la galleria per scoprire la missione di ognuno dei 12 eroi...

 

In Conclusione

Poi, rivolgendosi a tutti quanti, Dio disse:

"Ciascuno di voi ha avuto per compito una parte del mio Piano. Non ingannetevi pensando che la vostra parte ne rappresenti la totalità. Solo quando troverete la Scintilla Divina, il tesoro di luce che ho nascosto nei vostri cuori, capirete che i Dodici sono Uno e che ognuno di voi è integro e perfetto. Solo in quel momento il mio Piano vi si svelerà in tutta la sua interezza e il suo splendore".

E così, ricevuta la loro missione, i dodici Eroi si congedarono dal Padre e iniziarono il loro compito sviluppando talenti e affrontando ostacoli. Ma nessuno di loro comprese a fondo il significato della propria missione. Stanchi e confusi ritornarono ancora dal  Padre, che disse loro:

"Ciascuno di voi si sente perso perché pensa che il compito dell'altro sia più importante, che abbia talenti migliori e ostacoli più facili. Lascio allora che vi scambiate compiti, talenti e ostacoli".

Udendo quelle parole i dodici Eroi si rallegrarono vivamente. E dio proseguì dicendo:

"Tornerete da me molte volte, ed ogni volta mi chiederete che vi liberi dal vostro compito. Non temete, ogni volta asseconderò i vostri desideri. Sappiate, però, che dovrete compiere molti viaggi prima di realizzare a pieno il vostro compito e poter trovare il vostro tesoro. Per fare questo vi dò tempo illimitato, ma solo quando la vostra missione sarà completamente assolta potrete stare insieme a me".

I Dodici Eroi fecero innumerevoli viaggi, e per innumerevoli volte si scambiarono compiti, talenti e ostacoli. Alla fine, dopo molto e molto tempo, scorpirono nei loro cuori il tesoro della Scintilla Divina e da quel momento, come per magia, il loro viaggio cessò di essere travagliato e faticoso. E incomincò la loro danza.

Da quel giorno, in molti si sono chiesti come fosse la loro danza, ma questa è un'altra storia ancora.

 

Seguici su Facebook

Zircon - This is a contributing Drupal Theme
Design by WeebPal.